in

Non siamo soli

https://m.huffingtonpost.it/entry/restate-a-casa-si-ma-a-casa-delle-famiglie-infelici_it_5e831e95c5b6d38d98a49124
questo interessante articolo analizza alla perfezione il lato “buio” della quarantena in quelle famiglie dove non basta mettersi ai fornelli o guardare una serie dopo l’altra per svagarsi. Ci sono famiglie che vivono questo periodo con angoscia perché rimaste senza lavoro, senza soldi per provvedere alla spesa quotidiana, famiglie stremate non solo dalla fame ma anche psicologicamente. È per questo che il comune di Galatone, in collaborazione con la Cooperativa di Comunità eLabora, ha attivato tra le tante misure per far fronte a questo periodo di estrema emergenza anche uno sportello telefonico di ascolto e supporto psicologico GRATUITO. Si ricorda, inoltre, che sarà garantito l’assoluto anonimato per chiunque senta la necessità di farne uso. Il servizio è attivo dal lunedì al venerdì dalle 17 alle 18. 

Questo post è stato creato facilmente con la nostra applicazione. Crea il tuo post!

Cosa ne pensi?

Commenti

Lascia un commento

Loading…

0

Lode al nome tuo – Coro Cantiamo la Grazia

Buona domenica delle palme